Ricchi in canna e poveri sfondati

Ricchi in canna e poveri sfondati
DESCRIZIONE:
In scena un adattamento di Geppi Di Stasio da un canovaccio di Antonio Petito. La fame atavica, quella che porta l’individuo a ragionare col solo condizionamento del proprio ventre, la condizione basica, tragica da cui scaturisce, solitamente, la più prorompente comicità di tradizione di matrice napoletana, quella del Grande Teatro che ci è stato tramandato dai grandi maestri. Interpreti: Wanda Pirol, Rino Santoro e Geppi Di Stasio. Dal 19 ottobre al 26 novembre - giovedì e venerdì ore 21.00 - sabato ore 17.00 - domenica ore 17.00

INDIRIZZO:
Delle Muse - Via Forlì, 43, Roma

TELEFONO:
0644233649

.