Dal Colosseo all'Eur, i musei aperti di domenica

Dal Colosseo all'Eur, i musei aperti di domenica
DESCRIZIONE:

Dal Colosseo a Palazzo Barberini. Per gli appassionati d’arte e archeologia è una giornata da mettere in agenda con scrupolo certosino. E c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Perché questa domenica tutti i musei e le aree monumentali statali apriranno le porte rigorosamente gratis. E’, infatti, la prima domenica del mese.

 In pole position, è ovvio, c’è l’Anfiteatro Flavio che, con ingressi solo contingentati, schiuderà la sua arena e le gallerie. A seguire, Foro romano e PalatinoSenza dimenticare Castel Sant’Angelo e la Galleria Borghese. Ma l’occasione va colta anche per scoprire luoghi più ameni, meno battuti, e non per questo meno magici. Qualche suggerimento, la Crypta Balbi in via delle Botteghe Oscure vale davvero una visita. O la collezione statuaria di Palazzo Massimo (tra l’Ermafrodito o il Pugilatore). Palazzo Altemps riuscirà a sorprendervi, così come la magnificenza della Villa dei Quintili, la residenza del controverso imperatore Commodo (in via Appia Nuova 1092). Per i più curiosi, da non sottovalutare, il Museo Etrusco di Villa Giulia, il Museo d’Arte orientale di via Merulana o il delizioso Museo delle Arti e tradizioni popolari all’Eur, che tanto può intrigare grandi e piccini. E per i grandi camminatori, c’è l’archeo-trekking che offrono gli scavi di Ostia Antica. Da ricordare, però, che anche i musei e i siti statali fuori porta sono gratuiti. Quindi, buona passeggiata.

di Laura Larcan



INDIRIZZO:
Colosseo, Roma

.