Pigneto, i migliori pub e ristoranti della Roma etnica e modaiola

Pigneto, i migliori pub e ristoranti della Roma etnica e modaiola
DESCRIZIONE:

Intensa, ruvida, bellissima la storia del Pigneto, un antico latifondo di prati e pini diventato ai primi del '900 uno scalo merci ferroviario- Fu qui che intorno agli anni'20 cominciarono ad insediarsi tutta una serie di comunità di immigrati. Nacque qui nel 1924 il Bar Necci, poi Gelateria Impero, quindi nel dopoguerra bar ristoro osteria, gestito dai figli del fondatore Enrico Necci. Fu qui che Pasolini scoprì la poesia delle borgate: Accattone fu girato qui, così come Roma Città Aperta di Rossellini, il Ferroviere di Pietro Germi hanno tutti come quinta il Pigneto. Oggi il quartiere sta vivendo una stagione trendy di attività all'insegna di una sorta di rivisitazione della newyorchese Tribeca. Non è quindi un caso se anche la ristorazione spazia dall'etnico al modaiolo, dalla bottiglieria all'osteria. Gli appassionati di cucina africana possono trovare al Mesob sapori tradizionalissimi . Al Tiger Tandoori la cucina indiana si esprime alla grande, da Yakiniku si mangia giapponese raffinato; ci sono anche opzioni libanesi al Beirut, da taberna greca da Egeo, e perfino sapori del Centro America al Paraiso del Paladar. Il luogo del mangiare chic è senza dubbio Primo, elegante décor contemporaneo e una cucina di sapori solidi e ricchi di invenzioni. Décor e buoni aperitivi anche alla Santeria, mentre da Necci dal 1924 si ritrova il gusto del vecchio Pigneto rivisto con una strizzata d'occhio alle mode.

1.Primo
Cucina d'autore, impegno, iniziative: Primo recita a pieno titolo il ruolo di ristorante gourmet del quartiere. Spazi trendy e una cucina che spazia dalla zuppa di carciofi e patate con uovo in camicia all'agnello laccato al timo con rosti di patate prima de tiramisù espresso nel guscio di cioccolato e sal
Sui 50 euro - via del Pigneto 46 - tel.06.7013827

2. Trattoria l'Idillio
Ambiente semplice, un'intera famiglia impegnata a far contenti i clienti e una cucina ricca di idee rendono sempre gradevole la sosta in questo ristorantino. Da non perdere il semifreddo di parmigiano accompagnato da prosciutto crudo e la strepitosa gricia con la pasta fatta in casa.
Sui 25-30 euro - via A.Dulceri 29 - tel. 06.297989

3. Confraternita dell'Uva
Piccoli spazi, ambiente semplice e buona cucina siciliana nel cuore del Pigneto. Si parte con arancine, caponata e polpettine in agrodolce e poi si decolla con classici come le trofie con pesto di pistacchi o le braciolette alla messinese prima di concludere con opulenti cannoli.
Sui 30 euro - via A.Dulceri 56/58 - tel. 06.27858198

4. Qui se Magna
"Se magna" davvero come a casa in questa trattoria che più spartana non si può legata allo spartito romanesco dei classici. Solida gricia, buona coda, spezzatino: vino della casa dimenticabile
Sui 25 euro - via del Pigneto 307a - tel.06.274803

5. Necci dal 1924
Difficile restare neutrali davanti a questo locale molto caratterizzato, legato a Pasolini ai suoi film, ai ragazzi di vita. Nelle sale interne o nel bel giardino la cucina si diverte con piatti gli spaghettoni con la 'nduja capperi e olive o gli straccetti di fegato con patate bacon e marmellata di cipolle rosse.
Sui 25 euro - via Fanfulla da Lodi - tel. 06.97601552

(LOW COST) Rosti
Il giardino con spazi per bambini già introduce a un'atmosfera accogliente in questo locale dal design industriale dove si possono gustare una buona pizza, ma anche fritti niente male e varianti sul dei burger (da provare il porkburger). Sui 20 euro- via B.D'Alviano 65 - tel.06.2752608

(DOPOCENA) Buffi Bistrot
L'atmosfera è parigina, la cucina sfiziosa ed espressa fa perdonare i tempi d'attesa talvolta un po' lunghi, la scelta dei vini è ben pensata: insomma al Buffi ci si diverte fino a tardi degustando in margine a spaghettoni alla carbonara o involtini al sugo con gli gnocchi alla romana.
Sui 15-25 euro - via Braccio da Montone 3 - tel. 06.96035820

(BRUNCH) Yakiniku
Yakiniku vuol dire carne alla griglia, una tradizione introdotta alla fine dell'800 per avvicinare il Giappone del pesce all'Occidente. Così in questo bel locale con giardino interno troverete una cucina del Sol Levante di qualità .Ogni tavolo una piastra per gestire le proprie pietanze e poi tanti piatti inconsueti di grande piacevolezza da accompagnare con bella scelta di vini e birre.
Sui 35 euro - via del Pigneto 207 - tel. 06.98937730

(ETNICO) Mesob
Musica e sapori veri di Etiopia in questo ristorante da conquistare all'interno di un cortile. Si mangia con le mani, aiutandosi col classico pane injera per gustare il piccante zighinì (uno spezzatino di manzo) o lo squisito shiro, una crema di ceci per cultori del peperoncino "hot".
Sui 25 euro - via Prenestina 118 - tel.3382511621

(TRENDY) La Santeria
Per un bicchiere di vino o per uno spuntino trendy in un ambiente "cool" con musica di sottofondo questo locale è davvero la scelta giusta nel cuore del Pigneto. Valore aggiunto, dal conte vi potrete godere notevoli panini come il pecorino e pistacchi o il patanegra con caciocavallo affumicato.
Sui 30 euro - via del Pigneto 213 - tel.06.64801606



INDIRIZZO:
Piazza del pigneto, Roma

.